• Logo Pagine Gialle
  • Logo Pagine Bianche

TUTTI I SERVIZI DELL'AZIENDA UNITÀ SANITARIA LOCALE FERRARA:
COME, DOVE E QUANDO

Il Dipartimento di Salute Mentale è un ente assistenziale, ripartito in unità operative funzionali e finalizzato alla prevenzione, alla cura e alla riabilitazione delle patologie psichiatriche.
Il Dipartimento promuove la prevenzione, cura e riabilitazione delle persone che soffrono di disagio psichico, disturbo mentale e dipendenza patologica e dei minori con disabilità e con difficoltà neuropsicologiche o con problemi caratteristici dello sviluppo. Promuove una cultura di solidarietà e di lotta allo stigma garantendo equità e appropriatezza delle prestazioni in linea con le più avanzate conoscenze scientifiche.

Valorizza la partecipazione degli utenti, dei familiari e delle associazioni di volontariato come risorse per il raggiungimento di obiettivi comuni di salute mentale. Il Dipartimento colloca il trattamento del disagio, della malattia e della disabilità all’interno di una visione che coglie la persona nella sua interezza, con le sue capacità e potenzialità, con una particolare attenzione all’ambiente familiare e sociale.

Nello specifico si pone i seguenti obiettivi prioritari:

  • Aumentare le competenze di tutte le figure professionali attraverso la formazione continua sul posto di lavoro al fine di promuovere esiti di recovery per il maggior numero di persone con problemi di salute mentale possibile;
  • Creare una metodologia di approccio condivisa alle diverse malattie mentali;
  • Contenere il ricorso alla residenzialità;
  • Individuare modalità di coinvolgimento e di partecipazione delle famiglie sia nei piani di trattamento individuali sia tramite incontri assembleari su aspetti organizzativi e sulla valutazione degli esiti;
  • Inserire competenze di salute mentale nelle case della salute;
  • Avviare nuovi servizi per categorie di persone finora trattate in modo parziale o non trattate;
  • Potenziare il programma di intervento precoce sull’adolescenza;
  • Promuovere come prassi incontri sistematici in ogni distretto (Ferrara Copparo, Cento, Portomaggiore Codigoro) tra Psichiatria area adulti/ Uonpia/Ser.T./ Servizi Sociali/Spazio giovani etc. per soggetti che necessitano di molteplici competenze.

Le attività vengono svolte tramite la rete dei servizi costituita dal Servizio di Neuropsichiatria dell’Infanzia e Adolescenza, del Centro di Salute Mentale, del Servizio per le Dipendenze Patologiche, presenti in ogni Distretto dell’Azienda Usl. È inoltre presente un Servizio Psichiatrico Ospedaliero per il ricovero ospedaliero in reparto specialistico. È attivo un Programma di Psicologia Clinica e di Comunità che coordina alcuni specifici settori di attività psicologica, caratterizzati da particolare problematicità, ed assume diretta responsabilità nella individuazione dei percorsi assistenziali destinati alla realizzazione di tutti quei progetti. In particolare coordina i settori dell’Affidamento familiare, Adozioni nazionali e internazionali e il Centro contro l’Abuso all’infanzia; tutti in forte integrazione con gli enti locali. A Ferrara è presente un Centro dipartimentale di alta specializzazione per diagnosi e trattamento dei Disturbi Specifici dell’Apprendimento (DSA) e le relative valutazioni neuropsicologiche complesse e il Centro Interaziendale Universitario per i Disturbi del comportamento alimentare, specialmente per le forme più gravi.

Drezione Dipartimento Salute Mentale Dipendenze Patologiche 
via San Bartolo 119 tel. 0532 235955

Centro di Salute Mentale Area Adulti
Il Centro di Salute Mentale assicura le attività di accoglienza, diagnosi, cura e riabilitazione dei disturbi psichici per la popolazione di età superiore ai 18 anni; i trattamenti psichiatrici sono di tipo bio-psico-sociale e sono erogati da équipe multiprofessionali. Le cure possono essere erogate in ambulatorio, a domicilio, in Centro Diurno, nei Gruppi appartamenti e nelle Unità Abitative, nelle Residenze psichiatriche a Trattamento Intensivo e Protratto.
Le équipe si integrano con i professionisti delle Case della Salute, con le famiglie e i servizi sociali per sviluppare competenze psicosociali nei pazienti che hanno presentato una diminuzione delle abilità, ricollegabile alla presenza di disturbi psichiatrici.

Servizio Psichiatrico Territoriale (SPT)
È un servizio a carattere territoriale e si struttura attraverso i principi base dell’ascolto, dell’accoglienza, della condivisione e dell’inclusione sociale. Il servizio costruisce i programmi di aiuto, cura, riabilitazione con interventi specialistici e personalizzati ambulatoriali, domiciliari o di comunità. Gli obiettivi di cura sono il recupero della salute e il miglioramento della qualità della vita con appropriati interventi terapeutici che prevedono il coinvolgimento attivo degli utenti, valorizzando le risorse di vita affettive, sociali e lavorative, sostenendo la famiglia e promuovendo il reinserimento nei normali contesti di vita. Collabora con i Medici di medicina generale, gli Enti Locali, i Servizi Sociali, le Cooperative e le Associazioni di volontariato e dei familiari con una metodologia di rete ed un approccio di comunità.

  • Ferrara – via Ghiara 38 tel. 0532 235407
  • Copparo – c/o Casa della Salute via Roma 18 tel. 0532 879051
  • Cento – via Falzoni Gallerani 18 tel. 051 6838311
  • Codigoro – via Rosario 5 tel. 0533 729763
  • Portomaggiore – via Guinea 1 tel. 0532 817516

Trattamento psichiatrico diurno o residenziale:
si tratta di un intervento intensivo, a prevalente valenza terapeutico-riabilitativa per pazienti, che hanno
bisogno di progetti integrati diurni o residenziali per migliorare l’integrazione della persona rispetto all’ambiente e alle relazioni di vita, attivando inserimenti lavorativi, progetti riabilitativi speciali con cooperative e l’Agenzia Servizi alla Persona. Il trattamento psichiatrico è effettuato dall’équipe multiprofessionale (medici psichiatri, psicologi, infermieri, educatori professionali, terapisti della riabilitazione e assistenti sociali).

  • Centri diurni è un intervento di secondo livello diurno, intensivo, a prevalente valenza terapeutico-riabilitativa, in un’ottica psico-sociale territoriale.
    • Ferrara
      “Il Convento” – via San Bartolo 119 tel. 0532 235919/235929
      “Maccacaro” – via Marco Polo 2 tel. 0532 235402/65400

 

Trattamento in residenza psichiatrica intensiva:
è un intervento di secondo livello residenziale, di maggiore intensità rispetto al Centro Diurno, a prevalente valenza terapeutico- riabilitativa, in un’ottica psico-sociale territoriale, per migliorare l’integrazione alla persona rispetto a se stessa, all’ambiente e alle relazioni di vita.

  • Ferrara
    “La Luna” – via Quartieri 2 tel. 0532 235402
  • Portomaggiore
    “Franco Basaglia” – c/o Casa della Salute Portomaggiore-Ostellato via E. De Amicis 22
    tel. 0532 817443

Trattamento protratto in residenza psichiatrica:
è un intervento di secondo livello residenziale, a favore di pazienti che presentano un basso livello di abilità psico-sociali, a valenza terapeutico-riabilitativa per migliorare l’integrazione della persona rispetto a se stessa, all’ambiente e alle relazioni di vita.

  • Ferrara
    “Il Convento” – via San Bartolo 119 tel. 0532 235919

 

Servizio di Psicologia Clinica Territoriale Area Adulti
Gli psicologi della salute mentale adulti rispondono alle richieste di diagnosi, consultazione e trattamento psicologico provenienti:

  • dai medici psichiatri dei vari Servizi psichiatrici territoriali in stretta integrazione con le varie équipe psichiatriche;
  • collaborano per i progetti specifici relativi agli esordi psicotici e disturbi gravi di personalità sviluppati dai servizi psichiatrici territoriali;
  • dagli altri servizi sanitari, dai Medici di Medicina generale e Pediatri di Libera scelta, dalle ASP e agenzie del territorio (Centro Donne e Giustizia, Centri per le famiglie), dai cittadini che ne fanno richiesta;
  • dai servizi di Medicina legale, ASP ecc., per valutazioni diagnostiche e disabilità;
  • dal Tribunale per i Minori per valutazioni diagnostiche per adulti segnalati per procedimenti inerenti alla tutela dei minori.

DOVE

  • Ferrara – via Ghiara 38 tel. 0532 235429/235428
  • SPT – territoriali di Copparo, Cento, Portomaggiore, Codigoro

 

Centro interaziendale per i disturbi del comportamento alimentare
Attraverso la costituzione di un Centro Interaziendale, l’Azienda USL è impegnata ad assicurare attenzione ai processi di prevenzione secondaria, alla qualificazione dei percorsi di appropriatezza terapeutica e continuità assistenziale, all’individuazione delle risorse specificamente destinate alla diagnosi e presa in carico dei pazienti. Il Centro persegue i seguenti obiettivi:

a) contribuire ad integrare e migliorare i percorsi diagnostici terapeutici adeguati alle esigenze dei pazienti adulti con disturbi del comportamento alimentare;

b) svolgere attività clinica nei percorsi di accoglienza-prima visita, e nei successivi trattamenti psicoterapeutici, nutrizionali ed internistici, con eventuale confluenza nei percorsi di day hospital diagnostici e riabilitativi.

  • Ferrara
    Casa della Salute, corso Giovecca 203, scala A, primo piano
    tel. 0532 236070 (segreteria telefonica sempre attiva)

 

Psichiatria Ospedaliera universitaria
È un intervento diagnostico-terapeutico effettuato in regime di ricovero per pazienti con disturbi psichiatrici in fase acuta, che risponde alle necessità cliniche sia dell’urgenza psichiatrica e dipendenze patologiche, sia dei ricoveri ospedalieri programmati di persone con disturbi psichiatrici in fase acuta. Garantisce l’attività di consulenza psichiatrica e il collegamento con i reparti ospedalieri per persone ricoverate presso l’Azienda Ospedaliera S. Anna e l’Ospedale del Delta nonché per l’attività di consulenza psichiatrica d’urgenza (Pronto Soccorso e reparti di degenza).

Servizio Psichiatrico di Diagnosi e Cura (SPDC) è il reparto ospedaliero a direzione universitaria del Dipartimento Assistenziale Integrato di Salute Mentale e Dipendenze Patologiche dove vengono attuati trattamenti psichiatrici volontari e obbligatori in condizioni di ricovero per persone con disagio psichico critico e grave. È costituito da 15 posti letto, da spazi ambulatoriali e da spazi per gli interventi educazionali-riabilitativi e di socializzazione. Al SPDC è possibile accedere 24 ore su 24, tramite il Pronto Soccorso Generale, su invio dei Servizi psichiatrici territoriali o per trasferimento da altre degenze ospedaliere. Il ricovero è finalizzato a un miglioramento sintomatologico della persona ricoverata e a una diminuzione  del carico emotivo familiare: tale obiettivo viene realizzato attraverso la relazione interpersonale tra utente, staff e famiglia.

  • Ferrara – Servizio Psichiatrico di Diagnosi e Cura, Azienda Ospedaliera S. Anna – via A. Moro 8, Settore 3, Lettera E, piano terra (3-E-0) tel. 0532 236218/237361


Servizio Psichiatrico Ospedaliero Intensivo
è un reparto specialistico a direzione universitaria dotato di 15 posti letto ospedalieri situato all’interno dell’Ospedale del Delta a Lagosanto. Fornisce una risposta specifica ai problemi psicopatologici acuti che non possono essere risolti in altri contesti assistenziali attraverso degenza psichiatrica intensiva ad alta valenza assistenziale. L’accesso, su base volontaria, avviene 24 ore su 24 tramite il Pronto Soccorso Generale su invio del medico di medicina generale o di altri Servizi o Unità Operative. Il Servizio fornisce inoltre consulenze specialistiche psichiatriche per persone ricoverate sia in regime di degenza nei diversi reparti sia in regime di day hospital.

  • Lagosanto – Servizio Psichiatrico Intensivo, Ospedale del Delta via Valle Oppio 2 Lagosanto
    tel. 0533 723327

Servizio di Psichiatria di Consultazione fornisce consulenze specialistiche psichiatriche su richiesta delle strutture assistenziali dell’Azienda Ospedaliera S. Anna per persone ricoverate presso lo stesso Ospedale sia in regime di degenza che in regime di day hospital.

Servizio Dipendenze Patologiche (Ser.T.)
Il servizio, ad accesso diretto e gratuito, assicura interventi di prevenzione, cura e riabilitazione alle persone con problemi di abuso o dipendenza da sostanze psicoattive (droghe, alcol, tabacco) o che manifestano comportamenti compulsivi (gioco d’azzardo, dipendenza da internet). L’assistenza sanitaria è gestita in forma interdisciplinare e integrata. L’attività di consulenza viene svolta a favore dei familiari e di quanti sono a diverso titolo coinvolti nelle problematiche. Le équipe multiprofessionali lavorano con la finalità di migliorare la qualità della vita degli utenti, attraverso lo sviluppo delle risorse personali e del contesto di vita, attraverso la promozione di percorsi individuali tesi a promuovere l’autonomia e il recupero delle abilità individuali e relazionali. L’orientamento dei servizi non è giudicante, né burocratico ma rispettoso del pensiero dell’utente e della sua  famiglia

Sono previsti percorsi specifici per l’accesso in relazione ai bisogni:

  • interventi di prevenzione, finalizzati a sostenere un cambiamento degli stili di vita con attività di informazione e sensibilizzazione contro l’abuso di sostanze e alcol, favorendo il coinvolgimento della famiglia per stimolare la comunità a prendersi cura della salute, in collaborazione con le risorse del territorio:
    • accesso facilitato per adolescenti e giovani adulti per l’intercettazione precoce dei fattori di rischio in adolescenza e il riconoscimento dei segnali di disagio con interventi di consulenza e orientamento anche ai familiari;
    • accoglienza, valutazione multidisciplinare delle problematiche individuali e delle risorse, inquadramento diagnostico (tossicologico, psicologico, sanitario),
      finalizzato all’attivazione delle prime misure terapeutiche per i problemi correlati alla dipendenza patologica.

Viene garantito un Piano di trattamento multidimensionale integrato personalizzato, che tiene conto delle motivazioni e delle richieste dell’utente.
Il piano può prevedere trattamenti farmacologici o di disintossicazione, integrati con counseling motivazionale o psicoterapia (individuale, familiare, di gruppo), interventi psico-educazionali sulle componenti relazionali che possono ostacolare o facilitare il processo di miglioramento, o trattamenti in strutture terapeutiche convenzionate residenziali o diurne. È previsto un percorso terapeutico dedicato agli adolescenti e ai giovani adulti.

  • Direzione Servizi Dipendenze Patologiche – via F. del Cossa 18 tel. 0532 233712
  • Osservatorio Epidemiologico Dipendenze Patologiche via F. del Cossa 18 tel. 0532 233719

Servizi Dipendenze Patologiche

  • Ferrara
    Centro Farmacoterapia per le Dipendenze Patologiche e Centro Antifumo
    via Mortara 14 tel. 0532 235070
    Centro Psicosociale, Percorso adolescenti e Centro per la cura del Gioco d’azzardo patologico
    via Kennedy 13 tel. 0532 760166
  • Copparo
    Servizio Dipendenze Patologiche, Percorso adolescenti e Centro Antifumo – c/o Casa della Salute
    via Roma 18 tel. 0532 879944/879945
  • Cento
    Servizio Dipendenze Patologiche
    via Accarisio 32 – tel. 051 903314
    Percorso adolescenti in collaborazione con Spazio Giovani
    via Cremonino 18 tel. 051 6838431/6838501
  • Codigoro
    Servizio Dipendenze Patologiche e Percorso adolescenti
    via Kennedy 4/A tel. 0533 729742
  • Portomaggiore
    Servizio Dipendenze Patologiche, Percorso adolescenti e Punto di orientamento per il Centro Antifumo – c/o Casa della Salute Portomaggiore-Ostellato
    via E. De Amicis 22 tel. 0532 817549/817539
Ausl Ferrara
×